Blog: http://SPECCHIO.ilcannocchiale.it

QUANDO MAMMA RAI CI FA UN REGALO

                      


Qualche giorno fa su Rai 3 di mattina, appena dopo colazione, è passato Double Indemnity, uno dei noir più belli di Billy Wilder. Anche qui, come nel successivo Viale del tramonto, il protagonista si racconta in flashback.

Fin dall’inizio, nell’indimenticabile scena in cui l’aitante assicuratore F.MacMurray incontra la dark lady B. Stanwyck avvolta in una spugna da bagno, lei lo domina dall’alto di una scala ed è subito chiaro che il suo dominio non è solo una questione di gradini.

Non appena Lui, ammaliato dall'inquietante personalità di Lei confessa la sua passione, il gioco inizia. Insieme progettano un piano per assassinare il marito e incassare il premo assicurativo. L’uomo viene ucciso e si simula un incidente. Tutto sembra andare per il meglio, ma un collega di lui fiuta la truffa, indaga, e la vicenda precipita verso il suo tragico epilogo.

Tratto da un racconto di James Cain. Sceneggiatore di lusso Raymomd Chandler. Il regista ha tessuto una trama fatta della stoffa del cinema. Girato quasi tutto in interni bui o di notte, sostenuto da una conversazione allusiva, scarna, incalzante l’opera lascia parlare soprattutto i fatti e consacra la gradezza di Wilder.

Per il gioco looking-glass di Coon



Pubblicato il 19/6/2007 alle 9.34 nella rubrica CINEMA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web